Invia articolo Stampa articolo
Il Viminale apre alle passeggiate. Gallera: "Effetto devastante"

Lecco (Lècch) - Mentre il Coronavirus miete altre 837 vite in 24 ore e il totale dei casi italiani arriva a quota 105.792, il ministero retto dalla Lamorgese apre alle passeggiate. Indignato l'assessore lombardo Gallera: "Effetto psicologico devastante".

Il colpo di scena arriva dal Viminale, con una curiosa circolare indirizzata ai prefetti. "È da intendersi consentito, ad un solo genitore, camminare con i propri figli minori purché in prossimità della propria abitazione". Una apertura alle passeggiate che vale anche per chi accampa "motivazioni di necessità o salute".

Veemente la reazione di Giulio Gallera: "Non è questo il momento di abbassare la guardia. La circolare diffusa dal Ministero dell'Interno rischia di creare un effetto psicologico devastante vanificando gli sforzi e i sacrifici compiuti finora. Il provvedimento ministeriale potrebbe essere inteso come un segnale di allentamento delle misure di contenimento assunte finora".

Intanto le cifre con i nuovi 837 morti di oggi, che confermano l'alta letalità dell'epidemia. Questi i dati odierni diramati da PC, Regione e Prefettura. ITALIA. Totale dei contagiati: 105.792 Attualmente positivi (sottratti i deceduti e i guariti): 77.635 Morti: 12.428 (+837). Guariti: 15.729. LOMBARDIA. Totale dei contagiati: 43.208 (di cui 1.324 in rianimazione). Morti: 7.199. Provincia di LECCO. Contagiati: 1.470.

Nella foto: Giulio Gallera

31 marzo 2020