Invia articolo Stampa articolo
C'è bufera, ma la Brambilla pensa agli animali

Lecco - Il commissario lecchese del Pdl-Forza Italia non deve essersi accorta che il governo sta per esplodere, che il suo partito è sull'orlo della scissione, insomma che tira aria di bufera. Mentre a Roma c'è il finimondo, l'onorevole Michela Brambilla organizza una sorta di party animalista al Majestic hotel di Milano.

La notizia sarebbe da cronaca rosa, ma visto il momento politico la circostanza si tinge di nero. Un lutto, in queste ore, ci sarà: per Letta o per Berlusconi. Nel frattempo, il deputato di Lecco è tutta presa dall'evento “Io Veg, rispetto la vita”. E’ questo il titolo della 5.a "Giornata nazionale di riflessione" promossa da un movimento il cui nome è tutto un programma: "Coscienza degli animali".

Fondatrice del sodalizio, la stessa Michela Vittoria Brambilla assieme al medico ed ex ministro della sinistra Umberto Veronesi. L'avvenimento si celebra durante la settimana vegetariana mondiale (1-7 ottobre), condita con l’imprescindibile anniversario della nascita del Mahatma Gandhi.

Alle 10,30 di mercoledì, a Milano, sulla veranda dell’hotel Diana Majestic di viale Piave 42, accanto alla Brambilla e a Veronesi ci saranno anche Elio Fiorucci e Pietro Leeman, "il noto chef stellato che - si legge nel comunicato dell'associazione - nel suo ristorante propone solo cucina vegetariana e vegana". L'incontro sarà allietato dal video “Io Veg, rispetto la vita” e dalla illustrazione di due proposte della Brambilla "per promuovere la diffusione e l’affermazione della cultura veg nel Paese". Al manifesto de “La Coscienza degli Animali”, sostengono gli organizzatori, hanno già aderito circa 150mila persone.

Nella foto: Michela Brambilla (da facebook)

1 ottobre 2013