Invia articolo Stampa articolo
Lario reti holding rinnova e incrementa il rating di legalità

Lecco (Lècch) - Lario Reti Holding ottiene il rinnovo e un incremento del rating di legalità, arrivando a 2 stelle++ su un massimo di 3 stelle. La certificazione, concessa dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm), attesta il virtuosismo dell’azienda riguardo a legge e trasparenza.

In seguito alla domanda inoltrata all’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm) a novembre 2023, Lario Reti Holding ha ottenuto il rinnovo con una votazione di 2 stelle++ su un massimo di 3 stelle, registrando un positivo incremento rispetto alla prima votazione ottenuta a febbraio 2022, pari a 2 stelle+.

Per ottenere tale valutazione si è reso necessario dimostrare il possesso di una serie di requisiti: il rispetto del Regolamento del Rating di Legalità; l’adesione a protocolli ministeriali anticriminalità; l’utilizzo di sistemi di tracciabilità di pagamenti anche per somme inferiori rispetto a quelli fissati dalla legge; l’adozione di forme di Corporate Social Responsibility e di modelli organizzativi di prevenzione alla corruzione.

«La nostra azienda ha sempre dimostrato impegno e attenzione nei confronti dello sviluppo sostenibile e della responsabilità aziendale, nel rispetto di società e ambiente - spiega Vincenzo Lombardo, direttore generale di Lario Reti Holding – Riteniamo essenziale che un’azienda in controllo pubblico, come la nostra, abbia un riconoscimento ufficiale che certifichi come tutti i processi aziendali siano gestiti con la massima trasparenza.»

Il riconoscimento, oltre a certificare l’impegno aziendale, consentirà a Lario Reti Holding di ottenere una serie di vantaggi da parte delle banche per quanto riguarda la concessione del credito bancario, necessario a realizzare gli investimenti sul servizio idrico, inclusi la riduzione nei tempi e dei costi delle pratiche di istruttoria.

21 febbraio 2024