Invia articolo Stampa articolo
Domenica ci faranno "gialli": libera uscita per tutti (fino alle 22)

Lecco (Lècch) - Da Domenica la Lombardia sarà ufficialmente zona gialla, ovvero soggetta ad una applicazione meno restrittiva delle misure anti Covid. Lo ha annunciato oggi il presidente della Regione Attilio Fontana. "Questa mattina - ha detto - il ministro Speranza mi ha informato che venerdì firmerà l'ordinanza e Domenica entrerà in vigore".

"Il trend dei numeri in Lombardia - ha aggiunto - si conferma in diminuzione sia per quanto riguarda la circolazione del virus, sia per i ricoveri nei reparti ordinari che intensivi. Un risultato raggiunto grazie ai comportamenti virtuosi di tutti i lombardi, che ancora una volta  ringrazio. Esorto tutti - ha concluso Fontana - a continuare su questa strada di responsabilità quotidiana che consente di tenere sotto controllo il virus. Forza Lombardia!".

Nell’area gialla è consentito spostarsi, anche fuori comune e in altre regioni "gialle", dalle 5 alle 22 senza necessità di motivare lo spostamento. Dalle 22 alle 5 sono vietati tutti gli spostamenti, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

Con riguardo alle abitazioni private, è fortemente raccomandato non ricevere persone diverse dai conviventi, salvo che per esigenze lavorative o situazioni di necessità e urgenza. Si potranno comunque raggiungere le seconde case. Permane l’obbligo di indossare la mascherina quando si esce di casa.

Restano chiusi i centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi: è consentita l'apertura di negozi alimentari, farmacie, parafarmacie ed edicole al loro interno. Chiuse anche mostre, musei e sale bingo. I mezzi pubblici devono ridurre la capienza al 50%, si applica la dad per le scuole superiori.

Consentiti gli spostamenti sia all’interno del proprio Comune sia fuori. L'attività sportiva o motoria all'aperto è permessa anche nelle aree attrezzate e parchi pubblici nel rispetto della distanza di sicurezza; circoli sportivi aperti, chiuse piscine e palestre.

9 dicembre 2020