Invia articolo Stampa articolo
Carosello di colori da un giorno all'altro: la carnevalata anti Covid

Lecco (Lècch) - Oggi l'Italia è tornata arancione. Nuova zona rossa il 5 e il 6 gennaio. Il 7 e l’8 gennaio saranno gialli. Ancora, in tutta probabilità, arancione il 9 e 10 gennaio. Intanto è allo studio anche la zona bianca. Queste le anticipazioni sulle imminenti decisioni governative.

Nessuno nega la presenza del Covid, meno evidente riconoscere l'utilità di cambiare regime cromatico da un giorno all'altro. In questo carnevale cromatico gli italiani vengono considerati alla stregua di marionette ballerine, e forse tale è l'obiettivo principale.

Intanto oggi, zona arancione del 4 gennaio, torna la libertà (vigilata) degli spostamenti nel proprio comune e l'apertura dei negozi, eccezion fatta per bar e ristoranti. Permane il coprifuoco dalle 22 alle 5. Per rivedere l'apertura di negozi nonchè i bar e ristoranti, ma fino alle 18, bisognerà attendere il 7 e l’8 gennaio, giornate gialle con spostamenti liberi. Subito dopo, 9 e 10 gennaio, torna il regime arancione, mentre gli spostamenti tra Regioni restano vietati fino al 15 gennaio.

Per il Dpcm che entrerà in vigore in quest'ultima data, però, il governo sta confezionando il miraggio della zona bianca. Un altro colore dove, a determinate condizioni di normalità, in alcune oasi sanitarie la vita sembrerà quasi normale: coprifuoco annullato o ridotto, aperti bar, ristoranti, palestre, cinema, teatri e musei. Rimarrà soltanto l'obbligo di mascherina, perchè il Covid è sempre dietro la porta.

4 gennaio 2021