Invia articolo Stampa articolo
Agli Iram seminario per assistenti sociali

Lecco (Lècch) - È in programma presso l’Aula polifunzionale degli Istituti Airoldi e Muzzi di Lecco il seminario promosso dall’Ordine Assistenti Sociali della Regione Lombardia, in collaborazione con il Gruppo Provinciale di Supporto alla Formazione Continua degli Assistenti Sociali della Provincia di Lecco, dal titolo “La dimensione etica nel processo di aiuto”.

Il seminario, in programma il prossimo 4 ottobre dalle 8,30 alle 13,30, è indirizzato agli assistenti sociali e si propone di fornire conoscenze teoriche e pratiche sulla normativa deontologica, in particolare sulla capacità di “centrare sulla persona gli interventi, in modo che il processo d’aiuto diventi promozionale e non coercitivo o passivizzante.

L’importanza di un agire “deontologico e professionale” deriva necessariamente dalla conoscenza e dall’approfondimento del codice deontologico. Temi quali l’autonomia della persona e la sua centralità nella relazione d’aiuto sono da tempo trattati dalla teoria e dalla metodologia del servizio sociale; sono temi che riguardano la dimensione dell’etica personale e della deontologia professionale. In tutto il processo d’aiuto l’etica non è un fatto estrinseco, ma trova un riscontro diretto negli articoli del codice deontologico dell’assistente sociale.

L’evento, che prevede una partecipazione gratuita e dà diritto al riconoscimento di 4 crediti deontologici per la Formazione Continua degli Assistenti Sociali, vedrà gli interventi della Dr.ssa Laura Campanello (Scrittrice, filosofa, consulente filosofica e pedagogica), del Dr. Alessandro Colnaghi (Giudice Tutelare Tribunale di Lecco), della Dr.ssa Lorena Forni (Docente di Teoria generale e metodi del diritto - Università degli Studi di Milano-Bicocca), della Dr.ssa Ester Paltrinieri (Segretario CROAS Lombardia), della Dr.ssa Daniela Polo (Assistente sociale specialista, referente del Gruppo tematico "Protezione Giuridica e Amministrazione di Sostegno" del CROAS Lombardia) e della Dr.ssa Donata Puccia (Assistente sociale Direttore della Struttura “Casa dei ragazzi – IAMA ONLUS” di Olgiate Molgora).

Foto: la sede degli Istituti riuniti Airoldi e Muzzi

28 Settembre 2019