Invia articolo Stampa articolo
Domenica a Lecco messa in latino con la soprano Pedrone

Lecco (Lècch) - La voce del soprano Fiorella Pedrone risuona nella messa cantata in latino e rito ambrosiano antico che si terrà domenica 10 febbraio alle ore 17.30 nella chiesa di Santa Marta a Lecco. L’eucarestia sarà celebrata da don Giovanni Battista Milani, già parroco di Ballabio.

È l’ultima domenica del tempo dopo l’Epifania e, nel rito ambrosiano tradizionale, il Vangelo del giorno racconta l’episodio di della moltiplicazione dei pani. Alle soglie del tempo penitenziale (preparato dalle le domeniche pre-quaresimali) torna per l’ultima volta la visione del mistero natalizio e di Maria, sottolineata in modo magnifico nel canto alla comunione, un testo di origine orientale.

Ai canti del proprio della messa si alterna una collana di mottetti di epoca barocca per voce e basso continuo composti da autori quali Claudio Monteverdi, Giovanni Legrenzi, Giovan Paolo Cima, Giovanni Clerici. I canti del proprio e la Messa degli Angeli sono invece eseguiti dalla Cappella musicale di Santa Marta. All’organo suona il maestro Marco Dell’Oro.

Voce solista in questa domenica sarà il soprano lecchese Fiorella Pedrone. Diplomata in pianoforte, studia canto con Roberto Balconi presso il Civico Istituto Musicale “G. Zelioli “ di Lecco, specializzandosi nel repertorio barocco ed esibendosi in concerti e rassegne musicali. Collabora da diversi anni con l’Accademia Corale di Lecco. È titolare della cattedra di musica nella Scuola Statale ad indirizzo musicale “Don Ticozzi”.

Il rito è celebrato in latino  nella forma della messa cantata; le letture e il Vangelo sono cantate in italiano. Oltre che dalla lingua latina (salvo le letture), la è caratterizzato dal comune orientamento del sacerdote e dei fedeli, dal sacro silenzio che avvolge il momento della Consacrazione e dalla comunione in ginocchio.

Per restare aggiornati sulle prossime celebrazioni si può consultare la pagina Facebook Amici della messa in latino – Lecco.

6 febbraio 2019