Invia articolo Stampa articolo
La bandiera della Lombardia approvata con legge regionale

Lecco (Lècch) - Il drappo verde con la Rosa camuna diventa ufficialmente la bandiera lombarda: il Consiglio regionale ha approvato il Progetto di legge che istituisce il vessillo della Lombardia. Con la bandiera è stata anche decretata la fascia di rappresentanza della Regione, di cui potranno fregiarsi presidente della Giunta e presidente del Consiglio.

L'istituzione della bandiera lombarda è stata definita "momento storico" da Curzio Trezzani, consigliere regionale della Lega e primo firmatario del Progetto di legge. Il provvedimento è stato adottato all'unanimità con il voto dei 66 voti consiglieri.

La bandiera lombarda è costituita da un drappo verde al cui centro campeggia il simbolo della Rosa camuna, tratto dalle incisioni rupestri eseguite specialmente in Valcamonica dagli antenati lombardi e stilizzato negli anni Settanta da un gruppo di rinomati grafici.

Numerose esponenti regionali hanno espresso grande soddisfazione. Tra questi l'assessore regionale al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni: "Una grande realtà socio-economica come la nostra regione - ha detto - non poteva rimanere senza una sua bandiera, simbolo di identità, storia e comunità". "Adesso - ha aggiunto Barbara Mazzali, consigliere di Fratelli d’Italia - la Rosa Camuna ha ottenuto l’ufficialità dal Consiglio regionale e può con orgoglio rappresentare la nostra storia, il nostro territorio, la nostra cultura e le nostre tradizioni".

30 gennaio 2019