Invia articolo Stampa articolo
Lascia sull'auto borsetta con 800 euro: rubata, ma il ladro è preso

Lecco (Lècch) - Aveva lasciato in macchina la borsetta, contenente la non disprezzabile cifra di 800 euro, ed era stata derubata. Ora i Carabinieri hanno arrestato il ladro, considerato responsabile anche di altri furti.

L'episodio era accaduto il 27 ottobre scorso. La vettura presa di mira era stata parcheggiata in pieno centro a Lecco: al ritorno la proprietaria non aveva più trovato la borsetta e gli 800 euro che conteneva.

Pochi giorni dopo il ladro si era ripetuto rubando un borsello da uomo, all’interno del cantiere di un negozio in ristrutturazione in viale Turati a Lecco. Questa volta il mafattore aveva trovato solo spiccioli, appena 20 euro, ma aveva "arrotondato" prelevando 250 euro con il tesserino bancomat custodito nel portafoglio.

Ultimo colpo del manolesta, il furto di un'autovettura Fiat Punto, asportata il 4 dicembre, in via Besonda Inferiore a Lecco, alla quale erano state apposte le targhe di altra vettura, a loro volta sottratte ad un'auto parcheggiata a Molteno. Un'attività criminale interrotta dai Carabinieri. In seguito alle indagini dell'Arma, B. F., classe 1971, già noto alle Forze di Polizia, è finito in cella: incurante del provvedimento che gli vietava di rimettere piede a Lecco, si era ancora fatto vivo sotto il Resegone per compiere altri reati contro il patrimonio.

18 febbraio 2019