Invia articolo Stampa articolo
A Ballabio il 74,8% di raccolta differenziata

Ballabio (Balàbi) - Successo delle politiche ecologiche e del civismo a Ballabio: i dati di Silea presentati venerdì in Provincia a Lecco, riguardanti il 2017, attestano il balzo in avanti ballabiese, con 10 punti percentuali in più di raccolta differenziata conseguiti in un solo anno.

A Ballabio la raccolta differenziata raggiunge, infatti, il 74,8% sul totale dei rifiuti, contro il 64% dell'anno precedente. Da tenere presente che si tratta di quasi 18 punti percentuali in più dal 2010, quando la raccolta differenziata arrivava solo al 57%.

Grazie al suo 74,8%, Ballabio primeggia di gran lunga su tutti i comuni della Valsassina: per fare un rapido raffronto col capoluogo lecchese e con il "capoluogo" valsassinese, basta osservare che la percentuale di differenziata di Lecco è del 65,4%, mentre quella di Barzio è del 50,8%. Risultato che otterrà a Ballabio un consistente premio da parte di Silea.

"Per questo nuovo successo - afferma il sindaco Alessandra Consonni - voglio, come in passato, ringraziare i concittadini per il civismo dimostrato: la stragrande maggioranza dei ballabiesi, ha aderito ai cambiamenti introdotti dall'amministrazione comunale dalla raccolta porta a porta del vetro, alla messa al bando del sacco nero, alla maggior disciplina nei conferimenti nel centro di raccolta, sino al secchiello giallo. A questo proposito vorrei sottolineare come i ballabiesi non si lascino condizionare da vane polemiche quando si verificano gli iniziali classici disguidi a causa dell'introduzione di nuovi servizi e cambiamenti, ma, da persone serie e concrete, puntino ad ottenere sempre migliori risultati per sè e per il proprio paese: questo è il maggior incentivo a lavorare per crescere ancora. Un grazie anche a Silea che premia ancora il nostro paese".

"L'importante risultato ottenuto nella raccolta differenziata - commenta Stefano Simonetti, assessore a Ecologia, Politiche ambientali, e Valorizzazione del territorio - dimostra che anche Ballabio offre il suo piccolo-grande contributo per partecipare al benessere del pianeta. Questa encomiabile sensibilità dei ballabiesi ci sprona a compiere scelte complesse e coraggiose come lo spostamento della Stazione ecologica, per dotare il paese di una struttura finalmente sicura al 100%, pienamente agibile e più efficiente che permetterà di migliorare ancora il già elevato standard raggiunto grazie alla collaborazione di tutti".

Nella foto: ballabiesi ritirano il bidoncino giallo. Il nuovo contenitore è stato consegnato direttamente anche da sindaco, assessori, consiglieri e altri volontari.

28 ottobre 2018