Invia articolo Stampa articolo
Lecco, in due mesi 15 persone soccorse nel lago dai pompieri

Lecco (Lècch) - Quindici persone soccorse nelle acque del Lario, 8 imbarcazioni in difficoltà recuperate, 3 servizi di assistenza per gare agonistiche sul lago: questo il bilancio dei Vigili del fuoco nell'ambito del progetto Lario sicuro.

Nel mese di agosto, infatti, è stata stipulata con l’autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori una convenzione finalizzata all’istituzione di un presidio di soccorso acquatico sulla sponda lecchese del lago di Como.

La convenzione è nata con l’obiettivo di attivare un presidio di salvamento acquatico in occasione di manifestazioni sportive, in alcune specifiche giornate della stagione estiva 2018, nelle quali è prevista un’elevata presenza di persone e natanti sul lago. Tramite la convenzione è stato possibile garantire un presidio di soccorso aggiuntivo, rispetto a quello garantito per tutto l’anno dal personale dei Vigili del fuoco di Lecco, in occasione delle giornate caratterizzate da un elevato affollamento di persone e natanti in prossimità delle spiagge e sul lago e durante lo svolgimento delle manifestazione agonistiche sul Lario.

Nei mesi di luglio e agosto il personale del Comando di Piazza Bione ha effettuato: 15 interventi per soccorso a persona; 8 interventi per recupero imbarcazioni in difficoltà; 3 servizi di assistenza per gare agonistiche sul lago.

Sono stati effettuati complessivamente 15 giorni di pattugliamento tramite l’utilizzo in acqua di una squadra composta da operatori abilitati al soccorso acquatico i quali, utilizzando le imbarcazioni nautiche in dotazione al Comando Provinciale, hanno garantito un presidio capillare delle zone di competenza tutelando l’incolumità delle persone che hanno frequentato il lago nell’ultimo periodo estivo.

11 settembre 2018