Invia articolo Stampa articolo
Ballabio d'estate, tra tanti eventi anche un sogno che diventa realtà

Ballabio (Balàbi) - Tra i grandi eventi dell'estate ballabiese, nel calendario di Pro Loco e Comune c'è un appuntamento che fa sognare gli appassionati: il 1° Moto Raid delle Grigne, 16 settembre, rievocazione della gara motociclistica Ballabio-Resinelli, che ha avuto per protagonisti grandi campioni come il pluri titolato Giacomo Agostini e il comasco Angelo Tenconi.

Proprio il mitico Tenconi (7 volte campione italiano e 5 volte campione europeo) era presente, nel maggio di due anni fa (insieme a diversi di quegli eroici piloti che sfrecciavano a folle velocità tra i tornanti della strada dei Resinelli) quando Alessandra Consonni promise di fare tutto il possibile per far rivivere, seppure nel ricordo, quei momenti.

Promessa mantenuta: con la collaborazione del giornalista sportivo Oscar Malugani e il sostegno di Anna Consonni, assessore all'Edilizia e motociclista con un bel curriculum di gare, e l'organizzazione della Pro Loco per conto del Comune, Ballabio vivrà una giornata dedicata a quegli anni ruggenti. Artefice dell'evento, dedicato all'ex presidente Giancarlo Colombo, è Fabrizio Bianchi, presidente del Moto Velo Club Lecco 1922.   

Quanto agli altri eventi, anche quest'anno Ballabio si conferma tra le località della Valsassina più ricche di manifestazioni nei mesi di luglio e agosto, con grande soddisfazione dell'assessore alle Politiche sociali Sara Gattinoni e del presidente della Pro Loco Enrico Pissavini. Sotto la Grignetta si registra un notevole aumento  di appuntamenti estivi, a cui contribuisce la riapertura di locali pubblici in un contesto di maggior vivacità del paese, determinato anche dal prolungamento degli orari per le attrazioni musicali nei fine settimana della bella stagione.

Leit motiv dell'estate ballabiese sarà comunque l'apprezzatissimo filone delle Armonie d'estate, la cui programmazione, tuttavia, non compare nel tradizionale tabellone redatto da Pro Loco Ballabio e assessorato alle Politiche sociali, anche in considerazione del notevole numero di appuntamenti, di qualche calendarizzazione a breve termine da parte degli organizzatori, delle normative relative alla pubblicizzazione di alcuni eventi di intrattenimento.

Si conferma la formula di successo dei concerti di strada davanti ai locali pubblici: a furor di popolo, l'amministrazione comunale ha tolto a Ballabio l'etichetta di Cenerentola della Valsassina, autorizzando finalmente la musica nei locali e nelle loro adiacenze sino alla mezzanotte nei fine settimana di luglio e agosto, e quest'anno ha esteso il periodo dal 10 giugno al 10 settembre. Il boom di iniziative musicali ora registrato è legato anche alla riapertura dei locali che avevano chiuso i battenti, buon segno di vivacità del paese.

Il manifesto degli eventi estivi, affisso in paese, è dedicato alle iniziative delle associazioni, rimandando ai gestori per le informazioni sulle numerose attività di intrattenimento musicale in corso nei locali o nelle loro adiacenze. Confermate le manifestazioni che hanno riscosso grande successo di pubblico nell'anno precedente: quattro appuntamenti serali (27 giugno, 4-11-18 luglio) con il Cinema all'aperto, nel parco Grignetta, con le sue poltroncine presto occupate anche quando la temperatura non era delle più calde; la terza edizione di Di Valle in Valle (14 luglio), riuscitissima full immersion enogastronomica in collaborazione con altre realtà valligiane di Lombardia. E poi le altre iniziative delle associazioni, Cai, Pro Loco, Gso, Vous de la Valgranda, Banda Risveglio, Croce Rossa, Pianeta dei Sogni, Aido... Ovvero, escursioni, concerti, pranzi, feste, iniziative ludiche e benefiche di vario genere, come quella a favore dell'associazione Amici di Chiara.

Nella foto: Alessandra Consonni su un bolide a due ruote durante l'incontro con i piloti della Ballabio-Resinelli.

22 giugno 2018