Invia articolo Stampa articolo
Messa in rito antico a Lecco celebrata dal parroco di Ballabio

Lecco (Lècch) - Grande polifonia di Monteverdi per la Messa in rito antico che si celebrerà a Lecco domenica 11 marzo, ore 17.15, nella chiesa di Santa Marta. La funzione sarà officiata dal parroco di Ballabio, don Gianbattista Milani.

Una scelta delle composizioni polifoniche composte da Claudio Monteverdi sarà la “colonna sonora” della messa in latino. L’esecuzione è curata dai cantori che hanno partecipato alla Masterclass Monteverdi, organizzata nella sede di Villa Gomes dal Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” e dedicata al repertorio sacro polifonico e solistico del compositore di origine cremonese, attivo prima a Mantova presso la corte dei Gonzaga e poi maestro di cappella della Basilica di San Marco a Venezia.

I partecipanti hanno studiato le pagine monteverdiane sotto la guida prestigiosa del maestro Roberto Balconi. Cantante e direttore d’orchestra, Roberto Balconi si è affermato come uno dei principali interpreti del repertorio barocco esibendosi nei maggiori festival di musica antica e in rinomati teatri quali Festival Oude Muziek in Olanda, Teatro La Fenice, Lincoln Center di New York, Vlaamse Opera.

Tra il repertorio affrontato come direttore, in particolare dell’ensemble Fantazyas, che ha fondato nel 2000, si annoverano le opere  Ariodante e Alceste, l’oratorio La Resurrezione, i Concerti Grossi e i Chandos Anthems di Haendel; il Vespro della Beata Vergine di Monteverdi; gli Stabat Mater di Scarlatti, Pergolesi e Vivaldi. È docente di canto barocco presso la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano e presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara. Ha recentemente inciso in prima mondiale per Brilliant Classics il Secondo Libro de Madrigali di Giovanni Ghizzolo e l’opera di Duni Les deux Chasseurs et la Laitiere.

Nella foto: il parroco di Ballabio durante una cerimonia.

9 marzo 2018