Invia articolo Stampa articolo
Wikimania, che noia Ma arrivano i fondi!

Bellano (Belàan) - Wikipedia non è la Treccani, ma di questi tempi anche la curiosa "enciclopedia online" curata da autonominati "esperti" sembra sia diventata un oggetto di culto: così la Regione Lombardia giustifica lo stanziamento di fondi nel Lecchese a motivo del raduno Wikimania svoltosi nel 2016 a Esino Lario. Tutta questa enfasi intorno a wikimania pare esagerata... ma, almeno, arrivano soldi per il territorio.

Venerdì la Giunta di Regione Lombardia ha approvato la delibera “Promozione dell’accordo di programma denominato Itinerari tra lago e monti – passeggiando tra lago e monti nei Comuni di Bellano, Lierna, Taceno e Varenna, in attuazione del protocollo d’intesa finalizzato alla definizione di accordo di programma per il rilancio dell’area centro orientale del Lago di Como”.

Si tratta del cosiddetto "Post-Wikimania", teso a valorizzare il territorio che ha ospitato l'evento, e che, tuttavia, merita un'attenzione particolare a prescindere da Wikipedia. Con quest’atto vengono stanziati 400.000 € che andranno a finanziare 4 progetti: l’ampliamento del sistema di passerelle all’Orrido di Bellano, la riqualificazione della piazza IV Novembre e la valorizzazione dell’opera del Castiglioni a Lierna, la realizzazione di un ulteriore tratto della ciclopedonale a Taceno, in località Tartavalle e, infine, la riqualificazione della passerella a lago e della via dei Marmisti a Varenna.

In una nota congiunta i Comuni di Bellano, Lierna, Taceno e Varenna manifestano "sincera gratitudine ai rappresentanti del territorio in Regione Lombardia che, ancora una volta, si sono impegnati e hanno garantito un importante risultato per i nostri Comuni e l’intero versante del lago. Per questo considerevole esito, in primis ringraziamo il sottosegretario Daniele Nava e il nostro ringraziamento va anche all’assessore Antonio Rossi. Il progetto Post-Wikimania - concludono - permetterà un ulteriore sviluppo turistico e attrattivo del nostro territorio grazie a rilevanti progetti condivisi e concretizza un importante lavoro sinergico tra i nostri Comuni e i rappresentanti regionali".

14 gennaio 2018