Invia articolo Stampa articolo
Premana, il depuratore “fa bingo”: quasi 800mila euro dalla Regione

Premana (Promàne) - Degli oltre 6,5 milioni di euro stanziati dalla Regione Lombardia per interventi nel settore del collettamento e della depurazione, ben 785.598,84 euro sono stati assegnati a Premana per l’ampliamento del depuratore su iniziativa dell’assessorato regionale all'Ambiente guidato da Claudia Terzi.

LA DELIBERA. La pioggia di quattrini si verifica in seguito all'approvazione della delibera "Accordo di Programma Quadro Tutela delle acque e gestione integrata delle risorse idriche" e "Piano straordinario di tutela e gestione della risorsa idrica", programmazione interventi 2017.

IL TERRITORIO. «Le azioni in cui rientra quella a Premana sono finalizzate alla risoluzione della procedura di infrazione comunitaria 2014/2059 – spiega il consigliere regionale Mauro Piazza -. I fondi stanziati sono ripartiti, secondo le esigenze del territorio, in base alle richieste di programmazione e arrivano dalle economie derivate e accertate dal monitoraggio effettuato lo scorso febbraio per complessivi 6.582.737,96 euro. Il risultato sarà duplice: da un lato superare le criticità rilevate dall'Unione europea e, dall'altro, tutelare concretamente il territorio lombardo».

Nella foto: Claudia Terzi.

12 luglio 2017