Invia articolo Stampa articolo
Tre indagati tra Provincia e Anas per la tragedia del cavalcavia

Lecco (Lècch) - Spiccati i primi avvisi di garanzia per il tragico crollo del cavalcavia di Annone, in cui ha trovato la morte il dirigente sportivo Claudio Bertini di Civate. Gli indagati sono tre ingegneri, con incarichi di responsabilità: due sono in forza alla Provincia e il terzo all'Anas.

I REATI. Omicidio colposo e disastro colposo, i reati ipotizzati dalla Procura della Repubblica di Lecco. Al centro delle indagini, la responsabilità della mancata chiusura del cavalcavia assassino.

GLI INDAGATI. I destinatari degli avvisi di garanzia sono: Angelo Valsecchi, 50 anni, dirigente provinciale alla viabilità; Andrea Sesana, 36 anni, di Oggiono, responsabile reti stradali di Villa Locatelli; Giovanni Salvatore, 55 anni, di Taranto, funzionario dell'Anas.

4 novembre 2016