Invia articolo Stampa articolo
Ballabio, un luglio di eventi con novità
Ballabio (Balàbi) - Pubblicato dalla Pro Loco di Ballabio il programma degli eventi locali del mese di luglio. In calendario gli ormai tradizionali appuntamenti con le associazioni ma anche interessanti novità, come la prima edizione della kermesse "Di valle in valle", un autentico "gemellaggio valligiano" che quest'anno avrà come protagonista la Valtellina, e la riconfermata scelta della musica di strada.

CONCERTI DI STRADA. Tutto il programma, infatti, è all'insegna di una ritrovata vitalità, sulla scorta delle nuove iniziative musicali che l'anno scorso, per la prima volta, hanno coinvolto i locali pubblici con i concerti per strada, creando quel clima di "festa d'estate" caratteristico delle località turistiche.
 
DIECI GRUPPI MUSICALI. Fitta la serie dei concerti, eloquente premessa all'Agosto Musicale, il periodo clou annunciato dall'amministrazione comunale, che vede, tra l'altro, l'inserimento di Ballabio nel prestigioso circuito di musica antica "Voces". Sono ben 11 gli appuntamenti a carattere musicale, nel solo mese di luglio, tra concerti ed esibizioni, prevalentemente nei fine settimane. Una decina i gruppi musicali coinvolti, in spettacoli dal vivo.
 
DI VALLE IN VALLE. Non mancheranno, tuttavia, altri tipi di appuntamento. Spicca l'inedito "Di Valle in Valle", che, nelle intenzioni degli organizzatori, intende dare un "assaggio" delle altre valli lombarde. Si parte con la Valtellina, con una rappresentativa di Teglio che porterà sotto la Grignetta i famosi pizzoccheri tellini e i non meno celebrati vini locali. Spazio anche per i commercianti e produttori ballabiesi, in un connubio di gusti all'insegna della montagna. L'occasione sarà allietata dalle musiche e dai colori del gruppo folcloristico dei Firlinfeu. Di particolare interesse, poi, la collaudata iniziativa del Pianeta dei sogni, con bar e ristorazione, l'edizione ballabiese di "Camminando con le Pro Loco, e i Mercatini della creatività.
 

Nella foto: un concerto dell'anno scorso davanti a un locale pubblico ballabiese.
 
28 giugno 2016