Invia articolo Stampa articolo
Ballabio, il sindaco elogia volonterosa

Ballabio (Balàbi) - Aveva notato che gli anziani hanno l'abitudine di recarsi in anticipo all'ambulatorio medico del paese, rimanendo, così, fuori ad aspettare: una volonterosa signora si è offerta al Comune per aprire prima le porte, meritandosi l'encomio del sindaco Consonni.

BRAVA GENTE. Sulla sua pagina facebook, Alessandra Consonni si rallegra per lo slancio di altruismo: «Ballabiesi brava gente - scrive il sindaco -: meno individualismo e sempre più comunità. Il caso edificante dell'ambulatorio medico».

L'AMBULATORIO. «Dopo gli episodi di generosità pre-natalizi - aggiunge Consonni - e il civismo dei cittadini che hanno segnalato lo spaccio di droga ai tornanti, un altro caso edificante. Una signora si fa carico, a titolo del tutto volontario, dell'apertura anticipata dell'ambulatorio. Aveva visto anziani aspettare per strada, e si è fatta avanti col Comune per dare una mano. Le ho scritto due righe di ringraziamento».

GRATITUDINE. Ed ecco la lettera del sindaco: «Gent. ma signora, apprendo che Lei provvederà regolarmente ad aprire in anticipo l'ambulatorio medico di Ballabio Superiore per consentire ai pazienti di entrare. Questo meritorio impegno, assunto a titolo del tutto volontario, risparmierà, soprattutto ai più anziani, disagevoli attese. Ringraziandola per la disponibilità da Lei offerta alla nostra comunità, mi pregio significarle i sensi della gratitudine mia e di tutta l'Amministrazione comunale».

10 marzo 2016