Invia articolo Stampa articolo
Studenti lecchesi scoprono Nizza

Lecco (Lècch) - Circa quaranta ragazzi e ragazze del liceo classico-linguistico “Manzoni” di Lecco sono rientrati sabato scorso dopo una settimana di soggiorno a Nizza, tra lezioni e visite culturali.

INSEGNANTI. A guidare gli allievi, nella trasferta francese, le insegnanti Rosa Chichi (francese), Marie France Briant (francese madrelingua) e Rossana Papagni (storia dell’arte).

DINTORNI. Durante lo stage linguistico gli studenti e le studentesse del “Manzoni”, che alloggiavano in famiglia, hanno frequentato lezioni di francese, alternando il tempo in classe e in città con escursioni nei dintorni: la lussuosa Monaco, Antibes con il museo Peynet, il museo Matisse e il Mamac a Nizza, i borghi tipicamente provenzali di Grasse, capitale dei profumi, e Saint Paul de Vence, pittoresco villaggio degli artisti.

IN LINGUA. Grazie alla presenza della professoressa Papagni, abilitata all’insegnamento della storia dell’arte in francese (Clil), anche le visite ai musei sono state condotte nella lingua dei cugini d’Oltralpe, per un’esperienza ancor più esaustiva.

17 settembre 2015