Invia articolo Stampa articolo
Fipsas Lecco, corso per guardia pesca

Lecco (Lècch) - La Fipsas (Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee) Lecco organizza un corso per guardia pesca volontari.

ABILITAZIONE. Il presidente della sezione provinciale di Lecco, avvocato Stefano Simonetti, al fine di implementare il servizio di vigilanza volontario comunica l’apertura delle iscrizioni per il corso di abilitazione al servizio di guardia pesca volontari.

FREQUENZA. La sorveglianza sulla pesca viene esercitata dagli organi di polizia forestale, dagli agenti di polizia giudiziaria e dai guardia pesca delle associazioni dei pescatori. Il riconoscimento della qualifica di agente giurato volontario in materia di pesca è subordinato alla frequenza obbligatoria di un corso di formazione e qualificazione ed al superamento di un esame di abilitazione avanti ad apposita commissione.

MATERIE. Il corso sarà tenuto da esperti funzionari e si articola in alcune lezioni con i seguenti argomenti: 1) La Fauna Ittica, pesca dilettantistica e professionale nelle acque della Provincia di Lecco; 2) Normativa regionale: tutela del patrimonio ittico e l’esercizio della pesca; 3) Ruolo e funzioni della vigilanza ittica volontaria – accertamento delle infrazioni e irrogazione delle sanzioni.

REQUISITI. L’esame di abilitazione consiste in un colloquio sulle materie del corso e sulla redazione di un verbale di accertamento di trasgressione. Requisiti per la partecipazione sono la maggiore età, la cittadinanza italiana, e la frequentazione con successo al corso di abilitazione. Il corso si svolgerà in tre serate presso la nuova sede della Fipsas a Lecco in Corso Carlo Alberto n. 58 nel mese di luglio 2015. Le iscrizioni dovranno essere comunicate tramite comunicazione mail a fipsaslecco@libero.it oppure direttamente presso l’attuale sede di Lecco, via Mascari 15 ogni martedi e sabato mattina dalle 10.00 alle 12.00.

VIGILANZA. «Questo corso - sottolinea Simonetti - è di estrema importanza in quanto la Fipsas, oltre alle opere ittiogeniche e alla organizzazione delle gare di pesca, svolge tutte le attività di vigilanza per conto della Provincia di Lecco sia sui campi gara sia per la tutela della fauna ittica e degli habitat lacustri e fluviali. Parteciperò personalmente al corso di abilitazione e ho avvisato le 29 sezioni provinciali della Provincia con l’auspicio di una buona partecipazione per garantire con efficienza la vigilanza sul nostro territorio».

11 giugno 2015