Invia articolo Stampa articolo
Inibito Ballabio news: scoppia il caso politico

Ballabio (Balàbi) - Il quotidiano online Ballabio news sarebbe vittima di un "oscuramento" sui computer dell'amministrazione comunale. La denuncia del direttore Sandro Terrani approda nell'aula consiliare ballabiese, sotto forma di due interrogazioni al sindaco Luigi Pontiggia.

INIBITO. Una "manina" misteriosa avrebbe inibito l'accesso a Ballabio news dai computer in uso al personale del Comune. La singolare vicenda, resa nota dal direttore della testata online e comunicata anche al presidente dell'ordine lombardo dei giornalisti, Gabriele Dossena, ora diventa un caso politico a tutti gli effetti.

INTERROGANTI. Un paio di interrogazioni consiliari chiedono conto al sindaco dello strano e mirato "virus" che avrebbe colpito i computer municipali, con poche eccezioni. Gli interroganti sono l'ex assessore Paolo Dell'Oro e il gruppo consiliare di Ballabio Nostra, rappresentato da Alessandra Consonni, Barbara Crimella e Antonio Locatelli.

OSCURAMENTO. Nell'interrogazione della lista civica sostenuta dalla Lega Nord si chiede «se il sindaco, sulla base di quanto denunciato da Ballabio News, si sia premurato di verificare la sussistenza dell'asserito "oscuramento" e con quali esiti; se, in riferimento ai fatti suesposti, il sindaco abbia disposto di accertare, nell'ambito dell'amministrazione comunale, la presenza di eventuali discriminazioni avvenute nei confronti della testata locale e tra gli stessi dipendenti comunali».

Nella foto: Luigi Pontiggia.

26 gennaio 2015