Invia articolo Stampa articolo
S. Maria Hoè: 18.ma festa di Tremonte

Santa Maria Hoè (Santa Maria Uè) - L'associazione Amici di Tremonte domenica 13 aprile rinnoverà l'appuntamento con la festa dell'omonima frazione medievale. In piazza Santa Veronica a Santa Maria Hoè e nelle strade limitrofe verrà organizzata la 18esima festa di Tremonte.

PROCESSIONE DELLE PALME. La festa di domenica 13 aprile inizierà alle 10 con la processione delle Palme che partirà dalla chiesa di Santa Veronica in Tremonte per giungere alla chiesa parrocchiale di Santa Maria Hoè. Alle 14 si aprirà ufficialmente la manifestazione, lasciando libero accesso alle corti del borgo e ai giochi in legno realizzati dai volontari che faranno divertire bambini e adulti.

VINO E SALAMELLE. Nel pomeriggio verrà attivato anche un servizio di ristoro che distribuirà salamelle, panini imbottiti, vino, birra e bibite. Alle 16.30 il pittore Alex Fumagalli premierà i vincitori del concorso di pittura a tema libero indetto dall’associazione. Verranno consegnate dieci coppe ai bambini delle scuole materne e elementari più meritevoli. Alle 17.30 la Santa Messa nella chiesina della frazione e alle 18.00 l'estrazione dei biglietti vincenti della lotteria. In palio più di quaranta premi diversi.

DIPINTI DEI BAMBINI. In ogni corte della frazione verrà allestita una mostra a partire dalla curt di Camei, con una esposizione dei lavori di pittura realizzati dai bambini delle scuole dell'infanzia e primarie. Nella curt del Vaticano si potranno ammirare i videogames che hanno fatto la storia dei giochi per console. Nella curt di Pizzagai ci sarà una mostra di foto dal titolo "Bianco, nero e trasparente" insieme ad una collezione di hi-fi, televisori, radio e grammofoni dal 1830 in poi.

STORIA DELLA FRAZIONE. Nella curt di Biunt la tradizionale esposizione di moto d'epoca mentre nella curt di Girolem, una collezione di oggetti in ferro battuto e foto d'epoca della Valletta. Nella curt di Papa, la personale del pittore Alex Fumagalli con una dimostrazione in tempo reale e una esposizione di abiti da sposa di varie epoche. Nella curt di Ajrolt, infine, la storia della frazione medievale di Tremonte. La manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo.

FESTE PER I FONDI. L'associazione Amici di Tremonte, organizzatrice della kermesse, nasce nel lontano 1986 quando un gruppo di abitanti della frazione decise di sostenere gli oneri per la ristrutturazione della chiesa di Santa Veronica in Tremonte risalente al 1280. Il sodalizio venne creato sotto il benestare della parrocchia di Santa Maria Hoè e di Don Carlo Turrini, ex sacerdote del paese. Per raccogliere i fondi necessari vennero organizzate tre feste nel mese di ottobre del 1986, 1987 e 1988.

TETTO E CAMPANILE. Grazie alla partecipazione delle persone della zona, nel 1989 iniziarono i lavori per consolidare il tetto della chiesa e il campanile. Nel 1999 venne organizzata la quarta festa e così i vecchi e nuovi volontari ripresero questa tradizione senza più fermarsi.

LAVORO DI SALVAGUARDIA. Nel 2005 vennero sistemate le facciate, venne completato il campanile e vennero isolati i muri esterni per contenere la dilagante umidità propria delle vecchie mura della chiesa. Durante gli anni 2010, 2011 e 2012 il maestro Giacomo Luzzana ha  proseguito il lavoro di salvaguardia delle pareti interne, dell'altare, della balaustra e degli affreschi.

Nella foto-galleria: momenti delle precedenti edizioni della festa; la locandina 2014.

7 aprile 2014