Invia articolo Stampa articolo
Lecco-Roma in bici per Guanella santo

Lecco - Sarà un pellegrinaggio davvero particolare quello che coinvolgerà un gruppo di ragazzi, educatori e persone vicine alla Casa Don Guanella di Lecco: la squadra, guidata da don Agostino Frasson, raggiungerà infatti Roma in bicicletta, percorrendo 790 Km da Fraciscio (paese natale di Don Guanella) e Lecco, fino a Roma, lungo la Via Francigena.

CONDIVISIONE. Anche l’occasione è di quelle importanti: il 23 ottobre a Roma, infatti, il Beato Luigi Guanella sarà ufficialmente canonizzato. “Abbiamo fatto questa scelta per molti motivi – ha spiegato oggi don Agostino Frasson, presente a Lecco con uno stand del Don Guanella in occasione dell’arrivo de Il Lombardia – Innanzitutto seguendo una passione che da qualche anno condivido con alcuni ragazzi ospiti della comunità. E anche perché ci è sembrato un modo per accompagnare metaforicamente il viaggio di Don Guanella dalla sua città natale a Roma. Non ultimo, il ciclismo è un perfetto esempio di quell’esperienza di condivisione che cerchiamo di vivere quotidianamente insieme ai nostri ragazzi”.

60 OSPITI. La Casa Don Guanella di Lecco è una delle più importanti di quelle fondate dall’Opera Guanelliana, presenti in 19 Paesi del mondo. Attualmente ospita 60 ragazzi con difficoltà familiari ed educative provenienti da 9 diverse nazioni, di cui 30 stabilmente residenti. A vestire la maglia del ciclo-pellegrinaggio, disegnata per l’occasione da Flavia Proserpio, saranno tre ospiti della Casa di Lecco, Democrat, Driza e Marildo, oltre ad alcuni educatori e cicloamatori legati alla comunità. Con il motto “Tutto il mondo è patria nostra” la squadra percorrerà i 790 km in soli 4 giorni, con partenza il prossimo mercoledì 19 ottobre. Un altro appuntamento con la Casa Don Guanella è in programma il 29 ottobre presso la Camera di Commercio di Lecco, con il convegno “Alle radici dell’esperienza guanelliana: accoglienza, condivisione, santità”: ancora una volta sarà data voce agli stessi ospiti della comunità, che racconteranno in prima persona la loro esperienza, presentandola al pubblico.

15 ottobre 2011