Invia articolo Stampa articolo
Cfpa di Casargo: trasferta ungherese

Casargo – I ragazzi del Cfpa di Casargo hanno partecipato ad un nuovo scambio culturale che li ha portati, dal 14 al 18 ottobre, in Ungheria.

I venti studenti, accompagnati dal consigliere di amministrazione Torti e da tre docenti, sono stati divisi tra due istituti alberghieri differenti: alcuni hanno trascorso questi intensi cinque giorni a Debrecen, altri a Szombathely, città che si trova a quattrocento chilometri di distanza. Ha dichiarato il presidente Francesco Maria Silverij: “Anche quest’anno si rinnova il sodalizio con l’Ungheria, con la quale da tempo organizziamo degli scambi culturali di altissimo livello. Nei cinque giorni appena conclusi i ragazzi hanno avuto la possibilità di immergersi in una realtà del tutto differente da quella italiana, sia dal punto di vista linguistico, che culturale”.

E il direttore Marco Cimino ha aggiunto: “Gli scambi culturali sono sempre una sorpresa e al tempo stesso una conferma. Una sorpresa perché ogni volta i ragazzi sanno vivere con entusiasmo nuovo e passione l’esperienza all’estero; una conferma perchè tutte queste occasioni sono preziose opportunità per crescere dal punto di vista didattico, culturale, professionale ed umano”.

Nella foto: un momento della trasferta ungherese.

18 ottobre 2013