Invia articolo Stampa articolo
Golf, a Monticello la 39.ma “tappa” del torneo Rigoni

Monticello Brianza - Sul green “gioiello” del golf club di Monticello si sono confrontati i 100 giocatori impegnati Domenica scorsa nella 39.a sfida del Torneo Rigoni di Asiago Invideogolf. Tra loro, molti i giovanissimi che  hanno risposto con entusiamo non solo alla competizione ma anche al momento di pausa in cui Rigoni di Asiago ha offerto, come sempre, i suoi prodotti biologici.

I 6 IN SEMIFINALE. I sei giocatori che giocheranno la semifinale Nord Ovest che sarà sempre qui, a Monticello, sono: Federico Tolu, Lavinia Martinenghi, Nicole Cittone, Elena Signorelli, Maria Cristina Calvi e Jacopo Vaggi. Prossime tappe, Golf Club Pinetina e Golf club Brianza.

PILASTRO DEL GOLF. Quello di Monticello non è solo un Golf Club prestigioso, è un pilastro di questo sport. Su questo percorso si sono svolti infatti ben sette Open d’Italia e si sono avvicendati i più famosi golfisti del mondo. Qualche nome? Costantino Rocca, ad esempio, che detiene il record del campo con 63 colpi, ma anche Sam Torrance, Sandy Lyle e Greg Norman, tanto per citare alcuni fra i più grandi del mondo.

IL ROSSO E IL BLU. Oggi, la configurazione dei campi, nonostante la indispensabile evoluzione rispetto al layout originale, è cambiata grazie agli interventi firmati dall’architetto Graham Cooke. C’è il Percorso Rosso, da sempre nelle più alte posizioni del Ranking italiano. Un percorso affascinante che ha visto la vittoria di Billy Casper, nel ’75 e che oggi mantiene le aspettative di uno dei circoli più importanti d’Italia. A questo si affianca il Percorso Blu, sicuramente all’altezza dello storico Rosso, non lungo ma essenzialmente tecnico, adatto a diverse abilità di gioco.

Nella foto-galleria: un momento della competizione e una veduta del golf club.

17 luglio 2013