Invia articolo Stampa articolo
Auser Lecco, nuovo direttivo provinciale

Lecco - Si è svolto venerdì, presso la sede dell’Ance a Lecco, il congresso provinciale dell’Auser. Dai lavori dell'assemblea il punto sulla situazione del "sociale" al tempo della crisi economica. Eletto il nuovo direttivo dell'associazione.

INTERVENTI ISTITUZIONALI. Numerosi i rappresentanti istituzionali del territorio intervenuti: tra questi Virginio Brivio, sindaco del Comune di Lecco, Antonio Conrater, assessore provinciale ai Servizi alla Persona e alla Famiglia, Guido Agostoni, presidente  del Consiglio di rappresentanza dei sindaci della Provincia di Lecco, Angelo Colombo, presidente del Solevol. Al termine degli interventi istituzionali, 47 delegati rappresentanti dell’Auser hanno nominato il nuovo comunicato direttivo e il presidente provinciale. Angelo Vertemati è stato nuovamente eletto all’unanimità presidente del sodalizio. In chiusura è stato altresì approvato il bilancio consuntivo e preventivo dell’associazione.

MEMBRI DEL DIRETTIVO. Questi i membri del direttivo risultati eletti: Carla Magni, Andrea De Bernardi, Grazia Mareghello, Nunzia Bianchi, Gabriella Fantoni, Luciano Redaelli, Elisa Cammila Mapelli, Angelo Vertemati, Isania Bonacina, Eraldo Greco, Piero Pennati, Giorgio, Mazzoleni, Rita Doscio, Franco Gilardi, Mario Bellinvia.

INVECCHIAMENTO ATTIVO. “Si rende necessario un cambiamento di prospettiva nel concepire l’idea di vecchiaia – ha detto Vertemati –. Bisogna aprirsi a nuovi rapporti intergenerazionali e interculturali, sostenuti da politiche adeguate e progetti sociali, assistenziali e sanitari innovativi. L’invecchiamento non deve essere considerato come un periodo residuo, bensì come un’epoca della vita nella sua interezza, con ciò - ha aggiunto - faccio riferimento al concetto specifico di invecchiamento attivo e ben-essere della terza età che rappresentano i due fili conduttori del nostro operato in Auser”.

23 febbraio 2013