Invia articolo Stampa articolo
Ballabio, non si ferma la serie dei colpi in casa

Ballabio - Continua la serie senza fine dei furti nelle case di Ballabio: nell'ultimo fine settimana i soliti ignoti hanno messo a segno altri due colpi. Il primo è avvenuto in via Valgrande, il secondo in via Dalla Chiesa.

LADRI NEL SONNO. Nel primo caso i proprietari erano assenti dall'abitazione per qualche giorno. Al loro rientro hanno trovato l'abitazione svaligiata: asportati ben 4 lampadari in rame, un decespugliatore e una motosega. Più inquietante il secondo colpo, avvenuto mentre i padroni di casa dormivano. I malfattori sono penetrati dalla finestra della cucina, facendo razzia di orologi. Indagano i carabinieri di Lecco.

"BALLABIO NOSTRA" ACCUSA. Sull'accaduto si registra la severa presa di posizione del gruppo consiliare di Ballabio Nostra. "Finisce così - afferma la capogruppo Alessandra Consonni - il bluff del sindaco. Dopo la cattura di un paio di ladruncoli, da parte delle forze dell'ordine, Pontiggia cantava vittoria quasi che avesse risolto l'annoso problema: invece, come era facilmente prevedibile, in assenza di una qualsiasi politica di prevenzione e controllo del territorio da parte dell'amministrazione comunale, Ballabio resta un bersaglio facile per tutti i delinquenti. Il fatto più allarmante è che i banditi possano entrare nelle case, mentre gli abitanti sono all'interno. Questa spavalderia la dice lunga sulla sensazione di impunità il nostro paese trasmette ai malintenzionati".

19 settembre 2011