Invia articolo Stampa articolo
Confartigianato, nuovo vertice donne

Lecco - Rinnovato il direttivo di Confartigianato Donne Impresa Lecco: Elena Ghezzi è la nuova presidente e succede a Manuela Piazza.

NUOVE TECNOLOGIE. Elena Ghezzi, imprenditrice titolare della Ccs, azienda di Lecco specializzata in elaborazione dati e formazione, è stata presidente della categoria nuove tecnologie ed è attualmente rappresentante degli artigiani nella Commissione Imprenditoria femminile presso la Camera di Commercio e nel comitato Pari Opportunità della Provincia di Lecco. In occasione dell’elezione è stata presentata l'indagine "E' lei il titolare? Donne e uomini nell'impresa artigiana", realizzata da Apa Confartigianato Milano, uno studio nato dalla curiosità di comprendere le peculiarità della gestione al femminile della realtà aziendale.

AUTENTICO WELFARE. "Una donna che lavora produce altri posti di lavoro, dalla babysitter alla colf - ha spiegato Arianna Fontana, presidente del Gruppo Donne di Milano -. Perciò, un autentico welfare che sostenga le imprenditrici faciliterebbe il lavoro quotidiano e ne aumenterebbe il numero con benefici per l’intera società".

IMPEGNO INCORAGGIATO. La neopresidente Elena Ghezzi, nel ringraziare l’assemblea e l’associazione, ha confermato che proseguirà nello sviluppo delle attività di Confartigianato Donne Impresa, invitando tutte le imprenditrici a partecipare alle iniziative con l’obiettivo di crescere insieme. In particolare, si propone di favorire lo sviluppo dell'imprenditorialità femminile e delle pari opportunità, incoraggiando l'impegno delle associate in organismi economici, culturali, e sociali del territorio e lavorando su azioni specifiche per il miglioramento della formazione professionale e delle condizioni di lavoro delle donne.

Nella foto: il presidente Daniele Riva e il direttore Paolo Galbiati con la neopresidente Elena Ghezzi e la past-president Manuela Piazza.

15 novembre 2012