Invia articolo Stampa articolo
Lo Shopping di Sera sconfigge la crisi

Lecco - Bilancio soddisfacente, per clienti e negozianti, della undicesima edizione di Shopping di Sera, andata in archivio con l’ultimo giovedì di luglio. L'iniziativa, promossa da Confcommercio Lecco, ha dimostrato di essere una proposta entrata nelle abitudini dei lecchesi.

FORMULA GIUSTA. L'apertura serale dei negozi, a cui ha aderito una settantina di commercianti, ha "fatto risultato" anche a dispetto della crisi, come conferma Alberto Negrini (nella foto-galleria col direttore Alberto Riva), presidente della Zona Lecco per Confcommercio Lecco e tra i promotori di Shopping di Sera: “E’ stata senza dubbio positiva la scelta di concentrarci su sei date. Il progetto Shopping di Sera ha raggiunto i suoi obiettivi: portare gente in centro e dare la possibilità di fare acquisti. E non è una cosa scontata visto il momento economico che stiamo vivendo e visto che in partenza il negoziante deve mettere in conto orari extra, impegno e presenza senza la certezza di avere un ritorno sicuro”.

FARE VOLUMI E FATTURATO. Negrini sottolinea le difficoltà del contesto economico attuale: “Il momento è complicato con tensioni e difficoltà, consumi in recessione reale. Ecco quindi che iniziative come questa aiutano a migliorare la capacità propositiva di un’azienda. E’ un aiuto al commercio per fare volumi e fare fatturato, attenuando le difficoltà. Non può essere la panacea di tutto e in quest’anno la crisi è evidente e sempre più forte. Ma lo ripeto la proposta è stata vincente e ha dato buoni risultati”.

MOMENTO DI ACQUISTO. “Un dato - continua Negrini - è emerso con forza quest’anno: una grande fetta di clientela veniva appositamente la sera. Per il consumatore il giovedì sera è un riferimento e un momento di acquisto. C’è stata una doppia soddisfazione: delle aziende che hanno partecipato e del consumatore. Questo dimostra che l’opzione serale è gradita ai cittadini e agli utenti. E che anche le realtà commerciali che hanno aderito ottengono risultati”.

CITTA' PIU' VIVIBILE. All’edizione 2012 di Shopping di Sera hanno aderito 74 negozianti: “La costanza degli operatori - rileva Negrini - ha fatto bene alla città e ai consumatori. In definitiva è stata  una proposta condivisa, con forte partecipazione, con eventi calibrati e assistita anche da un tempo favorevole. Il risultato? I consumatori - conclude - sono rimasti contenti, i negozianti hanno raggiunto i risultati, la città è stata più vivibile e fruibile”.

1 agosto 2012