Invia articolo Stampa articolo
Casetta-laboratorio per due parrucchiere

Lecco - Una casetta di legno donata dagli acconciatori lecchesi ospiterà il laboratorio di due parrucchiere emiliane in attesa delle opere di ricostruzione del post terremoto.

COLLEGHE IN DIFFICOLTA'. Il gesto di solidarietà è frutto della visita a Modena di Pietro Amati e Giuseppe Lacorte, rispettivamente presidente e vicepresidente della scuola per acconciatori ed estetiste “Galas” di Lecco. Lo scorso 2 luglio, Amati e Lacorte, dopo aver ricevuto una segnalazione riguardante le particolari difficoltà in cui si trovavano alcuni colleghi delle zone terremotate dell'Emilia, sono partiti per le zone colpite del Modenese.

LOCALI DISTRUTTI. Dopo essersi accertati della gravità del danno subito a San Possidonio dalle parrucchiere Marinalda e Tiziana, alle quali il sisma ha completamente distrutto i locali dove esercitavano l’attività, i due colleghi lecchesi hanno donato, alla presenza del sindaco Rudi Accorsi, la somma di 5mila euro a nome del Galas, affinché potessero riprendere immediatamente il lavoro. La donazione è stata infatti utilizzata per acquistare una casetta di legno che ospiterà il laboratorio delle due artigiane in attesa delle opere di ricostruzione.

Nella foto: i protagonisti della vicenda di fronte alla casetta-laboratorio.

8 luglio 2012