Invia articolo Stampa articolo
Ballabio, in mostra 150 anni di tragedie

Ballabio - Arriva in Valsassina la mostra itinerante “Le tragedie che hanno unito il Paese”. La rassegna di drammatiche immagini dei disastri che hanno sconvolto la Penisola viene proposta dal gruppo di volontari della Protezione Civile ballabiese, coordinati da Anna Maria Borghi.

RICOSTRUZIONE STORICA. La mostra, che si svolgerà nelle giornate di venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 luglio ed è allestita presso la scuola elementare Fantasia di Ballabio, intende offrire un'attenta ricostruzione storica delle catastrofi naturali che si sono abbattute sui paesi che circondano il Lario e l'Italia intera a partire dal 1861 fino al 2011.

FILMATI D'ARCHIVIO. Accompagneranno le immagini della rassegna i filmati d'archivio che si potranno vedere nelle due salette allestite rispettivamente per grandi e piccini. Durante le giornate di venerdì e sabato sarà presente Gaetano Chiappa, coordinatore della Protezione civile di Lecco ed ideatore della mostra.

PERPLESSITA' E POLEMICHE. Recentemente proprio nella scuola elementare Fantasia di Ballabio si era svolta la festa del Lego ed aveva suscitato perplessità e polemiche l'impiego, per l'allestimento di alcune strutture espositive, di mezzi della Protezione Civile dell'Ana, destinati ad interventi di emergenza. La Protezione Civile ballabiese, invece, appare impegnata su materie più connaturate al proprio ruolo. 

Giorni e orari di apertura della Mostra:

Venerdì 27 luglio, ore 20,00-23,00.
Sabato 28 luglio, ore 14,00-18,00 / 20,00-22,00.
Domenica 29 luglio, ore 14,00-18,00 / 20,00-22,00.

Nella foto: intervento della Protezione Civile; l'insegna della Protezione Civile di Ballabio.

25 luglio 2012