Invia articolo Stampa articolo
Oggiono si presenta con il suo nome

Oggiono - Nuovi cartelli segnaletici di località, recanti il nome del Comune in volgare e in lingua locale (Oggiono/Ugionn) campeggiano all'ingresso e all'uscita dal territorio comunale di Oggiono, sulla Provinciale 51. Partendo dalla toponomastica, il sindaco leghista Roberto Ferrari dimostra l'intenzione di essere fedele alle promesse fatte ai cittadini durante la campagna elettorale, tra cui la difesa e la valorizzazione dell'identità locale.

ORIGINI CELTICHE. Il nome Oggiono, che deriverebbe da Augionus (ovvero luogo ricco di acqua), ci parla dell'antica storia del paese, segnata dalla dominazione romana, ma che affonda le sue radici nell'origine celtica dei luoghi e delle popolazioni. I romani, infatti, colonizzarono l'area dopo averla strappata alle genti galliche che l'abitavano. Una curiosità: l'oggionese, in tutta evidenza appartenente alla ricca famiglia della lingua lombarda, è impiegato (in perfetto bilinguismo con l'italiano), anche nel curriculum del sindaco pubblicato sul sito del Comune.

13 luglio 2011