Invia articolo Stampa articolo
Lecco, presi spacciatori Lavastoviglie con droga

Lecco (Lècch) - Due spacciatori, D.F.S., 43anni, e R.S., 37enne, sono stati arrestati nella mattinata di ieri, 23 marzo, da agenti della Polizia di Stato di Lecco – Squadra Mobile. Uno dei due nascondeva la droga nella lavastoviglie.

Ai due arrestati si è pervenuti grazie ad alcune attendibili fonti confidenziali che li indicavano, seppure apparentemente sganciati tra loro, come facenti parte di un giro di spaccio di marijuana, operando ciascuno presso il proprio comune di residenza.

Presso l’abitazione di D.F.S., gli investigatori della Squadra Mobile hanno rinvenuto due chili di marijuana, nascosti all’interno di una lavastoviglie non funzionante e di un bidone per la raccolta rifiuti. Inoltre, nella vettura di proprietà del 43enne, sono stati trovati 50 grammi della stessa sostanza, divisi in dosi e pronti per la vendita.

All’interno del box in uso a R.S. sono stati rinvenuti 400 grammi di marijuana, occultati dentro una borsa, mentre nell’abitazione dell’uomo, all’interno di un barattolo in vetro, venivano scoperti altri 100 grammi della stessa sostanza stupefacente.

I due, pertanto, sono finiti in manette. Nella mattinata odierna, presso il Tribunale di Lecco, gli arresti sono stati convalidati, i legali hanno richiesto i termini a difesa ed è stata disposta nei confronti di entrambi i soggetti la misura cautelare dei domiciliari, in attesa dei relativi giudizi previsti rispettivamente per il 26 e 28 aprile.

Foto di repertorio

24 marzo 2021